Warning: mysqli_real_connect(): (HY000/2000): mysqlnd cannot connect to MySQL 4.1+ using the old insecure authentication. Please use an administration tool to reset your password with the command SET PASSWORD = PASSWORD('your_existing_password'). This will store a new, and more secure, hash value in mysql.user. If this user is used in other scripts executed by PHP 5.2 or earlier you might need to remove the old-passwords flag from your my.cnf file in /web/htdocs/www.sergionazzaro.com/home/wp-includes/wp-db.php on line 1612

Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /web/htdocs/www.sergionazzaro.com/home/wp-includes/wp-db.php on line 1643
Io, per fortuna c'ho la camorra: edizione tascabile - Sergio Nazzaro, giornalista e scrittore.

Io, per fortuna c’ho la camorra: edizione tascabile

Io, per fortuna Tascabile2

Io, per fortuna c’ho la camorra è disponibile da maggio 2009 in edizione tascabile, con due nuovi capitoli.

Rassegna stampa: Corriere della Sera (Francesco Durante), Corriere della Sera (Giovanni Bianconi), Corriere della Sera (Alessandro Chetta), L’Unità, La Stampa, Narcomafie, Il Roma, Alessandro Bottero, Il Cassetto, Cuntrastamu, Left

Televisione: Blu Notte di Carlo Lucarelli, Current TV, Anno Zero RAi 2, Rewind Italia 1, RTSI Radio Televisione Svizzera, Un Mondo a Colori Rai Educational, Sat 2000

Radio: Rai Radio 3 Fahrenheit, Radio Mafiopoli di Giulio Cavalli, Radio 24, Rai Radio 1 Zapping, Radio Alt, Radio Sapienza

Documentari: La Domitiana di Romano Montesarchio, La rivolta della Domitiana

hanno detto:

Storie minime  ma esemplari, che muovono le lancette degli inferi. (Il Mattino)


Un libro meticoloso nell’analisi del cancro camorristico e umanissimo nello sguardo con cui si avvicina  agli eroi sconosciuti. (L’Unità)


Io, per fortuna c’ho la camorra è un’estrema provocazione contro lo Stato, come nella migliore tradizione del reportage letterario. (Narcomafie)


Nazzaro tenta una sorta di mappatura quotidiana del territorio malavistoso, con una complessa, vivace registrazione di una tipica giornata in terra di camorra. (La Stampa)


Storie di soprusi e resistenze quotidiane, personaggi improbabili o rassegnati.  Storie che srotolano il tran tran di esistenze e mentalità che poco hanno a che fare con le leggi e la convivenza civile. (Corriere della Sera)

acquista su Ibs