Warning: mysqli_real_connect(): (HY000/2000): mysqlnd cannot connect to MySQL 4.1+ using the old insecure authentication. Please use an administration tool to reset your password with the command SET PASSWORD = PASSWORD('your_existing_password'). This will store a new, and more secure, hash value in mysql.user. If this user is used in other scripts executed by PHP 5.2 or earlier you might need to remove the old-passwords flag from your my.cnf file in /web/htdocs/www.sergionazzaro.com/home/wp-includes/wp-db.php on line 1612

Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /web/htdocs/www.sergionazzaro.com/home/wp-includes/wp-db.php on line 1643
Islam Italia: Roma - Sergio Nazzaro, giornalista e scrittore.

Ieri sera ho avuto l’immenso onore di essere accolto nella comunità musulmana (maggioranza egiziana) di Via della Magliana 76, Roma. Dopo aver incontrato l’Imam Ali Mohamed per una pizza serale, potendo ascoltare le sue parole sull’Islam e il Corano, sono stato invitato per la preghiera della sera. “Se vuoi puoi pregare con noi, anche se non conosci le parole, segui i nostri gesti, questa è casa di Dio”. Come si può spiegare l’emozione di un’intera comunità che ti abbraccia. Volevo rimanere sullo sfondo per non disturbare, invece mi hanno invitato a stare davanti, durante la preghiera. “Siamo veramente tutti felici che tu sia qui noi, è un nostro onore”. L’Islam, che sembra così lontano, eppure è appena dietro la porta, è una Fede che merita scoperta e conoscenza, rispetto e fiducia. Nella reciproca conoscenza e comprensione risiede la serenità del futuro di tutti noi. Grazie a Mohamed Houssein Amer, conosciuto da tutti come “Manolo” che mi fa da guida e mi ha aperto e mi apre le porte di un mondo popolato da persone straordinarie che noi classifichiamo semplicemente come “immigrati”.

(tutti i materiali fotografici e video sono stati realizzati e ora pubblicati con il permesso dell’Imam e dei fedeli. Anzi a dirla tutta mi hanno lasciato mano libera di filmare e fotografare come raramente mi è capitato. Grazie)