Warning: mysqli_real_connect(): (HY000/2000): mysqlnd cannot connect to MySQL 4.1+ using the old insecure authentication. Please use an administration tool to reset your password with the command SET PASSWORD = PASSWORD('your_existing_password'). This will store a new, and more secure, hash value in mysql.user. If this user is used in other scripts executed by PHP 5.2 or earlier you might need to remove the old-passwords flag from your my.cnf file in /web/htdocs/www.sergionazzaro.com/home/wp-includes/wp-db.php on line 1612

Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /web/htdocs/www.sergionazzaro.com/home/wp-includes/wp-db.php on line 1643
Jack Kirby: tributo al re - Sergio Nazzaro, giornalista e scrittore.

kirby

Jack Kirby: tributo al re   di AA.VV. allegato al Mega (edizioni Pegasus)

ComicUS.it e Pegasus Distribuzione uniscono le forze per ricordare la figura di Jack Kirby, tra gli inventori del fumetto moderno, a dieci anni dalla sua scomparsa. Frutto della collaborazione è il volume JACK KIRBY – TRIBUTO AL RE, un libro contenente un apparato critico sulle migliori produzioni dell’artista e una nutrita sezione di omaggi e ricordi da parte di alcuni eccellenti fumettisti italiani e stranieri. JACK KIRBY – TRIBUTO AL RE verrà presentato in anteprima a Lucca Comics 2004 e in seguito in varie fumetterie sparse per l’Italia. I proventi verranno interamente devoluti all’Associazione ANT Onlus, che da anni si impegna nella lotta contro il cancro.

introduzione di Sergio Nazzaro

Grazie per aver comprato questo libro, ma grazie anche se lo state solo sfogliando indecisi sul da farsi, perchè la curiosità è sempre la migliore bussola da seguire. Questo libro non è a fini di lucro, proverà soltanto a pagarsi le spese di stampa e dare un contributo economico a chi cerca di dare delle soluzioni per curare i tumori. L’editoria dedicata al Fumetto che, soffre qualche volta di numeri economici non in pari, riesce ancora a creare opere sostenute dalla sola passione. L’idea è quella di rendere omaggio ad un talento dei fumetti mondiali, purtroppo scomparso: Jack Kirby.

No, non starò qui a dirvi niente di questo incredibile personaggio, in fin dei conti un uomo che ha creduto nella fantasia e, probabilmente, la fantasia ha creduto in lui, concedendo le proprie visioni alla punta della sua matita. Il libro ci guida alla scoperta della vita, della professione di Kirby, considerato un “re” per i suoi innumerevoli successi. Una passeggiata tra i suoi personaggi, cercando di spiegare e analizzare il suo mondo fantastico. Un lavoro di appassionati svolto da professionisti. Un libro che ridisegna anche i confini delle produzioni amatoriali, rendendosi ottima produzione editoriale. Perché il Fumetto ha bisogno di appassionati professionisti per farsi apprezzare e conoscere nelle sue numerose e continue evoluzioni. Perché letto un Fumetto, non li abbiamo letti tutti.

Numerosi gli autori che hanno partecipato a questo libro, semplicemente molti di più di quelli che servono a fare un Fumetto di 96 pagine. Alcuni sono disegnatori, sceneggiatori e editori apprezzati e conosciuti che lavorano nell’industria della nona arte italiana ma anche internazionale. Amici che hanno ritagliato un pezzo del loro prezioso tempo per dare maggiore spessore a questa pubblicazione. Questo dimostra la loro saggezza. Molti altri autori invece, sono amici che fanno un lavoro assolutamente diverso da quello del campo Fumetto, ma se si potesse materializzare l’aria mentre sono chini sulla loro quotidianità, si vedrebbero le “nuvole” con dentro scritti i loro pensieri. Tutti insieme hanno realizzato queste pagine che avete tra le mani. Fidatevi non è noioso, pesante nella lettura, anzi ci sono tanti disegni! E’ divertente, chiaro e alla fine scoprirete Jack Kirby che, oltre la rassegnazione era animato da una accettazione che avanzava fieramente. Anche quando sembrava che non aveva meriti nell’aver creato un universo immaginifico, patrimonio ormai dell’umanità. Che non si è rassegnato alla malattia. Ed anche tutti gli autori di questo omaggio, senza rassegnazione alcuna, continuano a credere nel meticciato tra segni e disegni.

Stretti in un autobus, smarriti su di un divano, o mentre si attraversa un tunnel in treno, mentre si vola o aspettando in una qualsiasi stazione, saremo sempre con una buona lettura tra le mani. In questo crede la nostra passione nel Fumetto. E sarà una lettura per “perdere tempo”, per distrarci, per non pensarci più di tanto, per impensierirci, per commuoverci, per incantarci, ma soprattutto per riflettere che narrare per immagini appartiene al nostro patrimonio genetico. E che per quanto lontano Kirby ci abbia portato, sono ancora molto distanti i confini del Fumetto. Forse non esistono.

Buona lettura.