Warning: mysqli_real_connect(): (HY000/2000): mysqlnd cannot connect to MySQL 4.1+ using the old insecure authentication. Please use an administration tool to reset your password with the command SET PASSWORD = PASSWORD('your_existing_password'). This will store a new, and more secure, hash value in mysql.user. If this user is used in other scripts executed by PHP 5.2 or earlier you might need to remove the old-passwords flag from your my.cnf file in /web/htdocs/www.sergionazzaro.com/home/wp-includes/wp-db.php on line 1612

Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /web/htdocs/www.sergionazzaro.com/home/wp-includes/wp-db.php on line 1643
Radio Sistema: l'arradioattività - Sergio Nazzaro, giornalista e scrittore.

Radio Sistema, la radio che irradia, necessaria e onesta come uno stipendio radioattivo. Radio Sistema la trovate sulle frequenze del Radio, la più ascoltata sui trattori-scavatori e sulla tavola degli elementi.

È il vostro Dj Carnival che vi parla. E ora passiamo la linea a Ciruzzo l’inviato affiliato:

-“Ti chiamo da sotto il manto stradale della Questura. Qua è pieno di fosfati, che saranno portati a testimoniare pure sui loro parenti: le molotov. Il fenomeno è lo stesso della Salerno-Reggio Calabria, i contatori geiger registrano una perdita di memoria dei celerini, un blocc’. Qui la vedono nera, un casino, un bel black bloc.”.

E ora la linea agli ascoltatori:

-“Pronto, sono lo sfigato di Sanggiorggioacremano, sono sotto a Piazza Dante e non capisco perché dicono che è una vergogna. Una stalattite di merda luminescente a me mi pare così bella, che io qui quest’anno ci monterei il presepe e risparmio pure sulle lampadine”.

-“Diggei? Ti chiamo da Malagrotta, da sotto la grotta che rutta, qui chiudono sempre tutto, hai visto mai che a grattare si truass’ pure una bel modulo per la cassaintegrazione?”

Linea allo sponsor:

Si avvicina l’inverno? Il gas e il petrolio costano troppo? Barili di scorie radioattive direttamente a casa tua. Ti riscaldi per i millenni a venire e ripulisci Napoli. Prova THE BIDON, la stufa del futuro.

E ora un poco di musica per rallegrarci:

“Le bionde tracce, uranio azzurro e poi, due tac ancor più mosse e la cantina buia dove noi sotterravamo piano e le tue fosse l’eco dei tuoi no, oh no, mi stai facendo Pianura: oh male nero oh male nero, male ne’…”.

Rieccoci in linea:

-“Ciao Dj, sono sotto Montecitorio, qui grattando grattando ho trovato anche un pianista che continuava a schiacciare tasti. Mi ha detto solo: “fatemi il bonifico!” Che voleva dire? Bonificare lo stipendio o la zona?”.

Radio Sistema ora vi saluta, ma non vi preoccupate, il Radio non scompare tanto facilmente.

Abbiate fiducia, chist’ è ‘nu paese fluorescente.