Warning: mysqli_real_connect(): (HY000/2000): mysqlnd cannot connect to MySQL 4.1+ using the old insecure authentication. Please use an administration tool to reset your password with the command SET PASSWORD = PASSWORD('your_existing_password'). This will store a new, and more secure, hash value in mysql.user. If this user is used in other scripts executed by PHP 5.2 or earlier you might need to remove the old-passwords flag from your my.cnf file in /web/htdocs/www.sergionazzaro.com/home/wp-includes/wp-db.php on line 1612

Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /web/htdocs/www.sergionazzaro.com/home/wp-includes/wp-db.php on line 1643
camorra Tag - Sergio Nazzaro, giornalista e scrittore.

Tag

camorra

Michele Landa sparato e bruciato il 6 settembre 2006: nessun colpevole

Michele Landa ha 61 anni, quando viene sparato e bruciato il 6 settembre 2006, mentre svolge il suo servizio di metronotte a Pescopagano, frazione di Mondragone (Caserta). Fino ad oggi non sono stati trovati gli assassini. La sua storia è narrata qui MICHELE LANDA L’intervista che ascoltate è stata raccolta da Sergio Nazzaro a casa...

Perché a Napoli non si deve morire?

Pasquale Romano, vittima innocente uccisa con 14 colpi. Si piange un morto, che si sapeva doveva essere pianto. Nuova faida, pericolo di vittime innocenti, titoli dei giornali. Non si conosceva il nome, e la sorte, un destino fetente ha scelto a caso, un giovane, un ragazzo perbene. Il dolore, le parole in video della fidanzata,...

Giancarlo Siani: passione e morte

Giancarlo Siani: passione e morte: intervista con Bruno De Stefano Nel panorama giornalistico italiano Bruno De Stefano rappresenta il cronista, lo scrittore di razza, quello che non si accontenta delle verità confezionate da altri o dal passare del tempo. Per onestà devo subito anticipare che con De Stefano siamo legati d’amicizia, quindi se qualcuno vuole...

Quel giorno che la camorra uccise mio padre: intervista a Gennaro del Prete

Quel giorno che la camorra uccise mio padre: intervista a Gennaro del Prete Federico del Prete, sindacalista, viene ucciso a Casale di Principe il 18 febbraio del 2002. Molte le sue battaglie e ancora di più le sue denunce contro la cattiva amministrazione e i clan camorristici. Una figura per cui il termine eroe è...

Howard Marks aka Mr. Nice in Castel Volturno

"Howard Marks on Drugs" di Jonathan Brooks per Current TV UK. In questa video, estratto dal documentario "Howard Marks on Drugs" per il ciclo di documentari On Series, accompagno Howard Marks tra Castel Volturno, Villaggio Coppola e Mondragone. Video in lingua inglese. Documentary "Howard Marks on Drugs" by Jonathan Brooks and Current TV UK. In...

Camorra e Mafia Outlook 2011 (S.Nazzaro e N. Biondo)

Si torna nel dimenticatoio. In breve, questa è la previsione per l’anno che verrà. Si potrebbero usare grafici e interventi eccellenti per dare scientificità a questa affermazione. O si potrebbe camminare per la strada dei fatti, del quotidiano vivere al Sud. La seconda scelta è preferibile. Dopo il grande silenzio che si può datare prima...

Strozzateci Tutti

In libreria: Strozzateci Tutti (Aliberti Editore 640 pp 20.00 euro) 23 scrittori affrontano il tema delle mafie. Rassegna Stampa: Affari Italiani, il Fatto Quotidiano, Agoravox.it, Articolo 21, Libera Informazione, la Repubblica, Corriere del Mezzogiorno, Radio Popolare estratto del mio scritto nell’antologia: Scrittura Camorrae Il rischio dell’Italia è di entrare nel numero dei paesi di cultura bassa, giacché...

Via d’Amelio: chi ruba?

VIA D’AMELIO: CHI RUBA? Oggi (23 luglio 2010, ndr) sul sito de La Stampa compare un articolo di Guido Ruotolo: I mozziconi mai sequestrati, l’ultimo giallo di via D’Amelio. Sembra uno scoop, dovrebbe esserlo, ma non lo è. Nella strage che ha ucciso Borsellino, non solo non si sa chi sono gli autori, ma non...

Telefono, mafia

TELEFONO MAFIA Pronto sì tu? Nun attaccà, famm’ parlà (Nino D’Angelo) Chi scrive di criminalità organizzata non si affida solo alle carte giudiziarie. Sono una parte, importante, ma solo una parte. I veri giornalisti investigativi consumano le suole delle scarpe, per capire dagli umori del territorio, dalle sue evidenze, cosa accade per davvero. Un’intercettazione è...

MafiAfrica: Il Mattino

Davide Morganti recensisce per Il Mattino MafiAfrica Il male ha bisogno dell’uomo per realizzarsi, non ne può fare a meno, è benzina che gli brucia addosso e attorno, senza fare distinzione tra vittime e carnefici. Una conferma ci viene dal nuovo libro di SERGIO NAZZARO (MafiAfrica, gli orrori della mafia africana e della sua cupola...
1 2