Warning: mysqli_real_connect(): (HY000/2000): mysqlnd cannot connect to MySQL 4.1+ using the old insecure authentication. Please use an administration tool to reset your password with the command SET PASSWORD = PASSWORD('your_existing_password'). This will store a new, and more secure, hash value in mysql.user. If this user is used in other scripts executed by PHP 5.2 or earlier you might need to remove the old-passwords flag from your my.cnf file in /web/htdocs/www.sergionazzaro.com/home/wp-includes/wp-db.php on line 1612

Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /web/htdocs/www.sergionazzaro.com/home/wp-includes/wp-db.php on line 1643
Triade: hotel Italia - Sergio Nazzaro, giornalista e scrittore.

ammessi tutti i cani!

Pasquale riversa in uno stato di prostrazione totale. Il capo della triade ha il morale giù: sann’ già scurdat’ della sua terra: Chiaiano niente più, Sgomorra niente più. Mò si parla di Capri, capre tette e culi e Arcuri.

Ma che sfacimm’. Hanno fischiato a D’Alessio, e hanno detto che è camorrista. Ma sempre cà aggente e’mmerda lo mettono? Mah. E in più saggiunge il fatto che non gli concedono una tombarella nel duomo di Napoli affianco al sangue di sangennaro (massimo rispetto). E perché poi? Perché si è divorziato. Ma con tutti gli omicidi che ha, niente, non valgono nulla al confronto con il divorzio. Tonino&Peppino se lo sguardano sconsolati, come le più nere comare.

“Lo sappiamo Pasquà che sei una brava persona, eppure il cardinal Seppia gli hai sistemato i nipoti che non avevano preso a Casale, e gli hai organizzato l’intervista sui valori morali della monnezza, e non ti vuole dare la tua tombarella? Ma teniamo noi la soluzione, stacci a sentì”.

Pasquale nel suo frantoio di dolore scivoloso alza gli occhi verso il duo: “Allora, ci hanno spiegato che i cani non pericolosi così, ma per il padrone, cioè il coltello da cucina non fa male mica a nessuno, che non sbucciamo più le patate? Mò, sempre Fafalfano si è inventato stò fatto che siccome la colpa non è tua ma sempre degli altri, tu puoi anche portarti il cane nella tombarella”.

“Ma che cazz’ andate dicendo?”

“Aeee Pasquà, allora: hai visto che gli amici degli amici stanno tutti uscendo? E’ il lodo Cane. Non sei tu che sei divorziato, ti hanno fatto divorziare. Ora, tu sei un bravo guaglione, mica camorrista, è la vita che ti ha reso accusì. Come o’pitbull è bravo ma o’padrone no. Quindi per la proprietà del perdono non parallelo, siamo tutti brave persone come i cani e quindi tutti ce ne andiamo a spasso. E tu ti prendi la tombarella vicino al sangue di sangennaro (massimissimo rispetto!).

Pasquale esterrefatto, o piuttosto fatto, cerca di unire i punti: ”Io sarei come o’pitbull, Napoli è fetente, ma sono bravo, camorrista per necessità, ma cancelliamo la lista pericolosità e ce ne andiamo dove cazzo vogliamo?”

“That’s right compà. Che sia lodato Fafalfano, non ne pensa una ma le fa tutte. Approposito per la teoria del cane, del coltello da cucina e sono sempre gli altri, le pistole sono legali. Ecchè non si può festeggiare il capodanno, perché sai qualcuno può anche sparare? Mannaggià le sstrunzate!”.