Day

2 Marzo, 2012

La paura del respiro

La paura del respiro  Click. La lampadina a basso consumo appena spenta, segna l’inizio della notte. Respiri l’affitto, pagato, quasi, anzi sì, ma rimane poco. Respiro. Le palpebre non si acquietano e osservano il vuoto. Dormirci su, perché qualcuno ci hai mai dormito giù? Respiro, il condominio: due alla volta. Dopo, fine mese, anzi fine...