Category

Giornali

I miei scritti per i giornali

La Domitiana gode

Dopo il rumore, il nulla. É sempre questa la cifra stilistica dell’informazione al Sud. Dopo la strage di Castelvolturno il silenzio è sceso sul quotidiano orrore. Tra Domitiana e Napoli, l’Agro Cemento vive e si consolida.

Generazione Villari: nata per resistere

Perché tutti remano contro il senatore della Repubblica Italiana Riccardo Villari? Cosa ha mai commesso di così grave da essere indicato come una pubblica vergogna? Generazione Villari: potrebbe essere l’inizio di una grande rivoluzione culturale. In questi giorni, mentre Latorre imita la scrittura dei latitanti più famosi d’Italia scrivendo in diretta televisiva pizzini, per poi...

D di Repubblica: Eric Weiner geografia della gioia

Esiste un luogo, dove si è felici? Eric Weiner è un giornalista americano che ha compiuto un viaggio per cercare il luogo dove esiste la felicità. Dall’Olanda alla Svizzera, dall’Islanda alla Moldavia e poi fino nel Buthan, passando per il Qatar e l’India.

Domande dalle macerie

Castel Volturno, una settimana dopo: le macchine della rivolta, degli uccisi sono ancora fuori il negozio. I vetri a terra, segni dei proiettili. Una donna di colore guarda le foto e sembra pregare incredula e disperata. Sui fogli bianchi attaccati ai muri, vicino alle immagini degli ammazzati, le preghiere coraniche

Intervista con Romano Montesarchio

Che cosa ti ha spinto a filmare la Domitiana e le sue storie? “Sono di Caserta, provincia nella quale ricade buona parte della strada Domitiana, e sin da piccolo ho sentito parlare delle Domitiana come un luogo terribile dove tutti i mali del sud trovavano terreno fertile.

La strage di San Gennaro

Ancora una strage. Sette morti: sei extracomunitari e un italiano. Non è la prima non sarà l’ultima. Nel 1990, a Pescopagano, furono ammazzate cinque persone e ferite sei. Il clan dei La Torre ridisegnava la mappa dello spaccio con le sue zone interdette. Oggi lo fanno i Casalesi. Il titoli dei giornali sono interessanti: far...

D di Repubblica: Dubai breve guida

Grattacieli babelici e chioschetti per kebab leggendari. Locali 100% global e ignoti percorsi fuori città. Edifici religiosi politically correct e collezioni d’auto. La doppia anima della città che, in Medio Oriente, fa scuola d’Occidente. Per approfondire leggi anche Dubai Confidential, i segreti della città del lusso e guarda il fotoreportage qui. 

D di Repubblica: Dubai sopra le nuvole e i motori

L’aereo partirà con ritardo. La nebbia è fitta e la visibilità ridotta quasi a zero. Non è Milano o Francoforte. E’ Dubai. La sorpresa è la stessa di quando da ragazzini ci spiegavano che nel deserto, di notte, si battono i denti dal freddo. Regole della natura. Il passaggio delle stagioni, a Dubai, si misurano...

In terra di impegno civile

        “Ma non c’è la polizia, i carabinieri o almeno i vigili urbani qui fuori la villa?”. Rivolgo la domanda a Pietro Nardiello, una delle anime del primo festival “Le terre di Don Peppe Diana”. Si stanno dando gli ultimi ritocchi al palco per la seconda serata del festival. Il reading “Per...

La terra del silenzio

  Viento si sciuto e nun te puó fermare, piglia sta voce pe’ farla vulàre. Puortala a mónte pe’ farla sentire, a chella ggènte ca nun vo’ murìre. (Cosimo Antitomaso)     Ed oggi tutti gridano, si agitano. Molti hanno paura. Qualcuno, semplicemente, era già rassegnato, e quindi non cambia posizione. Anzi, attitudine. Sirene e...
1 11 12 13 14 15