Category

Giornali

I miei scritti per i giornali

Legge Uguale ma Contraria

I giornalisti sono sotto attacco? Molte volte, e più dei proiettili e minacce varie mai da sottovalutare, l’attacco più insidioso è quello della citazione in giudizio, della diffamazione, cioè della chiamata in tribunale.

Manuale del perfetto venditore di droga

Alessandro Esposito è l’autore del libro “Manuale del perfetto venditore di droga” edito da Zero91. Un racconto che nasce da esperienze vere, che si nutre di grande ironia e molta compassione. Un racconto reale delle strade di Scampia da parte di chi le ha vissute per davvero. Ed oggi ci consegna un affresco sincero, umano,...

Il Modello Maroni

Il modello Caserta, è un modello che funziona e vogliamo esportarlo. (Roberto Maroni, Ministero dell’Interno, agosto 2009) “Mangano è un eroe”. Questo lo afferma Dell’Utri e lo ha ribadito Berlusconi. Berlusconi, a sua volta, presiede il governo, in cui il Ministero dell’Interno è affidato a Roberto Maroni. Mangano era un mafioso. Maroni, invece, sembra aver...

Immigrati vs. Mafia

IMMIGRATI vs. MAFIA Mitologie. Quando si analizza il fenomeno della criminalità organizzata, soprattutto recentemente, si da spazio a tanta mitologia. Idee personali, soggettive, senza alcun valore investigativo, diventano belle figure retoriche. Una di queste è la possibilità di una salvezza dalle mafie ad opera degli emigranti, e distinguendo bene, di quelli provenienti dall’Africa. Chissà perché...

Via d’Amelio: chi ruba?

VIA D’AMELIO: CHI RUBA? Oggi (23 luglio 2010, ndr) sul sito de La Stampa compare un articolo di Guido Ruotolo: I mozziconi mai sequestrati, l’ultimo giallo di via D’Amelio. Sembra uno scoop, dovrebbe esserlo, ma non lo è. Nella strage che ha ucciso Borsellino, non solo non si sa chi sono gli autori, ma non...

Telefono, mafia

TELEFONO MAFIA Pronto sì tu? Nun attaccà, famm’ parlà (Nino D’Angelo) Chi scrive di criminalità organizzata non si affida solo alle carte giudiziarie. Sono una parte, importante, ma solo una parte. I veri giornalisti investigativi consumano le suole delle scarpe, per capire dagli umori del territorio, dalle sue evidenze, cosa accade per davvero. Un’intercettazione è...

I Campani

La camorra, non voglio neanche parlarne, non mi occupo di buffoni capaci perfino di arruolare guardie municipali (Tommaso Buscetta, interrogatorio con Giovanni Falcone)

Graffio di Ezechiele: Economia tangente

“La tangente si paga sempre, anzi oggi è peggio. Meglio quando c’era Bettino Craxi, lo schema era semplice, chiaro ma soprattutto produttivo. L’Italia con il sistema delle tangenti si muoveva veloce”. Mentre l’Italia della crisi economica scopre che il sesso costa tanto, cioè svariate mensilità di un normale contratto impiegatizio o progettizio, mi intrattengo con...

Graffio di Ezechiele: O’ lavoro

“O’ lavoro”, diceva Massimo Troisi, “non posso mai trovà ‘o lavoro da solo, ci sta sempre n’ata parola vicino, lavoro nero, lavoro minorile”. Oggi si può aggiungere: a progetto, co.co.co, ad assetto variabile, a pagamento (leggi stage, paghi per lavorare, stupendo!), a part time con fuori busta (quale busta? Cosa fuori e cosa dentro?). Tremonti...

Graffio di Ezechiele: le minacce a Roberto Saviano

(perché si vuole la coscienza di una nazione nelle mani di Roberto Saviano) Sono preoccupato. Se Ignazio Marino o un Dario Franceschini quando parlano del futuro della sinistra, alla voce criminalità, agitano la figura di Roberto Saviano significa due cose: ignorare la materia e quindi parlare per luoghi comuni, dimenticandosi che c’è molto ma molto...
1 2 3 4 5 6 15