Accattatavill’ o’ Futt&Bball’

“Scusà, hai per caso una squadra di calcio da vendere?” 

Tonino&Peppino, le due ali più fluidificanti di Poggioreale si rappresentano all’edicola dietro la Circumvesuviana per mettere in atto il loro piano criminale: comprarsi una squadra di Futt&Bball’. Tanto mò ci sta O’Lodo che salva o’ presidente…

“Ma che cazz’ stat’ facenn’! Al solito non capite niente. La squadra la comprate all’edicola? “Azz’ no? Ma qua vendono le figurine!”.

Mentre la triade discute, si avvicina un negro rom, con gli occhi a mandorla.

Peppino lo fissa: “Scusa cabo mica hai, prima che ti mandiamo affanculo fuori dall’Italia una squadra in vendita?”

“Basta così”, la voce di Pasquale si alza stentorea in una Napoli liberata dai rifiuti (dove li hanno seppelliti questa volta?) “Prima di tutto dobbiamo decidere cosa ci vogliamo comprare: secondo me il Milan, che mi piace assai”.

“Ma rubiamo a casa dei ladri?”

“Due gusti è meglio che uan, quindi mettiamoci al lavoro: i soldi…, non paghiamo in euri ma in ecoballe, quindi ci facciamo lo squadrone. Primo ci accattiamo a Moreno, l’arbitro che piace tanto a Moggi (massimorispetto per Luciano), perché come insegna il Lodo, facciamo squadra, regole e scegliamo il terreno di gioco. Basta con il San Paolo, e si inaugura il piazzale ex Italsider. In porta ci mettiamo a come si chiama, già Bassolindo, tanto ci sta o no è uguale. Massaggiatrice di campo la Carfagna e la Iervolino: come ti fai corrompere così ti fai massaggiare. In campo poi vorrei accattarmi: Corona che fotografa bene l’avversario, Cicchitto ai rifornimenti alcolici, Pecoraro Scanio a fare l’ultrà nella curva avversaria, Fafalfano, a staccare i biglietti. Bossi&Maroni secondini, Curcio Libero, Miccichè mette le strisce in campo, Napolitano…dorme. Beppe Grillo sugli spalti: fanculo, fanculo, fanculo! Veronica Lario, come moglie dell’arbitro….!

Tonino&Peppino: “Ma mica vince il Milan così?”

“Echecenefotte a noi, teniamo Napoli, e poi va tutto nel calcio scommesse, perdono e noi pigliamo soldi. Vuoi mettere che poi accattiamo il Milan con i soldi che Berlusconi ha avuto da noi, che ci doveva dare, che ci siamo presi, che poi lui doveva a noi, e che poi secondo me sta ancora in debito, altro che Banca Rasina…!