Cerca
Close this search box.

Giornali

Quei momenti in cui il sistema carcerario italiano è stato messo in crisi dalla pandemia e dalla mafia nel report di Sergio Nazzaro In Italia il 21 febbraio 2020 è stata scoperta a Codogno, nel piccolo...

Contrasto dell’infiltrazione mafiosa nel post emergenza Covid-19 dal sito della Polizia di Stato Vi presentiamo l’intervista rilasciata dal capo della Polizia Franco Gabrielli, al giornalista Sergio Nazzaro, specializzato sul tema della criminalità, nell’ambito di una ricerca...

Di mozzarella, lavoro e cemento in spiaggia: una risposta al Corriere della Sera. Mondragone si trova, recentemente, al centro di osservazioni giornalistiche: da una parte la storia di una donna abbandonata a se stessa e dall’altra...

Relazione mafia, giornalisti e mondo dell’informazione  La ricerca approfondisce le cause del fenomeno delle intimidazioni rivolte ai giornalisti, fornisce dati specifici, offre una rassegna di opinioni sulle questioni più controverse. La ricerca opera un inquadramento giuridico...

Formia, omicidio Piccolino: retroscena di un’indagine. Dopo Mafia Capitale è Formia Capitale? Omicidio Piccolino, Formia, ipotesi di lavoro su un’indagine: ovvero come un omicidio “non di Camorra” diventa strumento per combattere la Camorra. Un noto avvocato,...

Calvi Risorta: come nasce la scoperta della discarica più grande d’Europa. Intervista a Salvatore Minieri di Sergio Nazzaro (Agoravox.it)  Intervistarsi tra giornalisti è pratica da evitare. Diventa autocelebrazione, ma qualche volta è necessario farlo. In questi...

Un titolo geniale per un romanzo che si rivela un falso romanzo. Emilio Manfredi firma uno Splendido reportage sull’Africa e i suoi rapporti osceni con l’Italia. Andiamo con ordine. Manfredi è un giornalista ormai smarrito in...

La musica del mare. Intervista a Roberto Soldatini Roberto Soldatini è un direttore d’orchestra. Ha venduto casa e ha trasferito la residenza su una barca. Denecia II, un Moody 44 che ha il suo ormeggio a...

L’acronimo T.V.A.T.T., oltre la sua seducente spiegazione di Teorie Violente Aprioristiche temporali e Territoriali, è un imbroglio linguistico. Semplicemente, nel dialetto della costa casertana si riduce a “ti picchio”, o “ti ammazzo di botte”, dipendentemente dal...

Libro per curiosi che amano navigare nel torbido della storia italiana, forse gli anni migliori. Corredati da fascisti, criminali della banda della Magliana, camorristi, P2, servizi deviati, Cutolo, mafia, Ior.  Un tempo in cui era lecito...

Cerca
Close this search box.